AlpTransit San Gottardo SA – Nodo di Camorino (NC)

AlpTransit San Gottardo SA – Nodo di Camorino (NC)

Il “Nodo di Camorino“ (NC) garantisce l’innesto della nuova linea ferroviaria AlpTransit al portale Nord della Galleria di Base del Ceneri (GBC) con la linea FFS esistente Giubiasco-Cadenazzo. Il progetto, di notevole complessità, ha richiesto la realizzazione di importanti opere ferroviarie, stradali e idrauliche. In ambito ferroviario le principali opere realizzate sono il portale nord della GBC e relativo attraversamento dell’autostrada A2, i due viadotti Alptransit, il Cavalcavia A2 e l’edificio di tecnica ferroviaria (ETF) Vigana. In ambito stradale i principali interventi hanno riguardato la realizzazione del nuovo sottopasso della Strada Cantonale, la riorganizzazione viaria locale e l’adattamento dello svincolo di Bellinzona. Inoltre, per l’adattamento della rete stradale esistente sono state concepite opere di grande complessità non solo per la tipologia delle strutture da realizzare ma anche per gli importanti volumi di traffico che dovevano essere gestiti mantenendo sempre in esercizio l’infrastruttura stradale. In ambito idraulico sono state progettate importanti opere sia per lo spostamento dei riali e dei canali idrici del Piano di Magadino sia per la gestione della falda. Inoltre, sono stati progettati i provvisori e il ripristino di tutte le infrastrutture che interessano il comparto NC.

Opere in sotterraneo
Il NC è caratterizzato da importanti opere sotterranee per l’imbocco nord dellaGBC con sottoattraversamento dell’autostrada A2 in esercizio. Esse hanno riguardato principalmente:
• Scavo di una caverna in materiale sciolto con sezione di ca. 300m2;
• Scavo di una galleria a binario unico con sezione di ca. 80m2, pure in materiale sciolto.
• Attraversamento A2 con copertura minima pari a ca. 10m.

Nuovi manufatti
Il NC ha previsto la realizzazione di importanti nuovi manufatti sia stradali che ferroviari. Tra i principali nuovi manufatti si segnalano in particolare:
• Viadotto AlpTransit Lugano – Bellinzona
• Viadotto AlpTransit Bellinzona – Lugano
• Cavalcavia ferroviario sopra l’autostrada A2
• Sottopasso della Strada Cantonale
• Raddoppio della linea ferroviaria dalla stazione di Giubiasco fino all’autostrada A2
• Edificio di tecnica ferroviaria Vigana

Adattamento della rete stradale
Il NC ha richiesto l’adattamento della rete stradale esistente tramite la realizzazione di opere sia provvisorie sia definitive, in particolare:
• Spostamento Strada Cantonale a 4 corsie
• Nuovo ponte provvisorio su Strada Cantonale
• Nuovo sottopasso della Strada Cantonale
• Riorganizzazione viaria
• Adattamento dello svincolo Bellinzona Sud

Opere idrauliche
Il NC ha richiesto la realizzazione di una serie di opere per la gestione delle sia acque superficiali sia della falda, le principali sono:
• Il nuovo Canale Fugatore e il relativo Ponte Colombera
• Il nuovo tombinone infrastrutturale Canale alla Bolla, sotto linea FFS Giubiasco – Cadenazzo;
• Modifica e spostamento dei riali e canali idrici del piano di Magadino.

  • COMMITTENTE : AlpTransit San Gottardo SA
  • UBICAZIONE : Comuni di Bellinzona (Quartiere Camorino) e Sant’Antonino
  • PROGETTISTA : Consorzio Ingegneri Piano di Magadino (CIPM, Filippini & Partner Ingegneria SA 40%, Studio d’ingegneria G. Dazio e Associati SA 30%, Studio d’ingegneria Bernardoni SA 15%, Brenni Engineering SA 15%)
  • PROGETTAZIONE / ESECUZIONE : 1990 - 2019
  • COSTI : ca. CHF 350 Mio
  • CATEGORIA : STRADE

COMMITTENTE

AlpTransit San Gottardo SA

UBICAZIONE

Comuni di Bellinzona (Quartiere Camorino) e Sant’Antonino

PROGETTISTA

Consorzio Ingegneri Piano di Magadino (CIPM, Filippini & Partner Ingegneria SA 40%, Studio d’ingegneria G. Dazio e Associati SA 30%, Studio d’ingegneria Bernardoni SA 15%, Brenni Engineering SA 15%)

PROGETTAZIONE / ESECUZIONE

1990 - 2019

COSTI

ca. CHF 350 Mio

CATEGORIA

STRADE