Cavalcavia A2

Cavalcavia A2

Il cavalcavia A2 è un manufatto in calcestruzzo armato precompresso, è composto da due impalcati con una lunghezza totale di ~102m. Il ponte interseca l’autostrada e le bretelle dello svincolo Bellinzona Sud con un angolo di 53° e presenta 3 campate di 29m, 38.5m e 33m.

Il manufatto presenta un giunto orizzontale continuo che lo suddivide in due Ponti (Nord e Sud) con massicciata unica. Gli appoggi sono fissi sulle pile e mobili sulle spalle.
Le pile in calcestruzzo armato sono disposte nello spazio utile all’interno delle banchine della A2, ed orientate secondo la direzione delle carreggiate. Le spalle sono a cassone formate da piú celle a telaio con vani ispezionabili realizzati con lo scopo di alleggerimento del peso sul terreno di fondazione per ridurre gli assestamenti. Le fondazioni sono superficiali con miglioramento delle caratteristiche del terreno di fondazione con consolidamento jet-grouting.

La particolarità del manufatto è il sistema costruttivo. Infatti le varie fasi sono pesantemente condizionate dalla presenza dell’autostrada e del ponte ferroviario adiacente con la linea ferroviaria in esercizio durante tutte le attività di costruzione. I due manufatti che compongono il cavalcavia A2 sono costruiti secondo due

fasi di cantiere distinte separate da attività dei servizi ferroviari e dalla demolizione dell’adiacente ponte esistente. Le fasi principali sono le seguenti:
• Costruzione fondazioni e elevazioni del manufatto e della centina;
• Montaggio centina sopra alle carreggiate dell’autostrada;
• Costruzione del ponte Nord all’incirca sulla posizione planimetrica del ponte Sud;
• Smontaggio piano di lavoro centina e abbassamento del ponte Nord alla quota d’esercizio;
• Traslazione della centina nella posizione di riposo;
• Attività dei servizi ferroviari per spostamento dei binari della linea 630 Bellinzona – Luino – Locarno sul nuovo ponte con tracciato provvisorio;
• Demolizione del ponte forroviario esistente e completamento elevazioni pile;
• Traslazione del ponte Nord nella posizione planimetrica definitiva con contemporaneo spostamento dell’esercizio ferroviario nella nuova posizione;
• Traslazione della centina nella posizione utilie per la costruzione del secondo ponte e montaggio piano di lavoro;
• Costruzione del ponte Sud all’incirca sulla posizione planimetrica definitiva.
• Smontaggio piano di lavoro centina e abbassamento del ponte Sud alla quota d’esercizio;
• Smontaggio definitivo della centina dal ponte Sud.
• Traslazione del ponte Sud nella posizione planimetrica definitiva.
• Chiusura del giunto longitudinale tra il ponte Nord e il ponte Sud.

  • COMMITTENTE : AlpTransit San Gottardo Sud
  • UBICAZIONE : Comuni di Camorino e Giubiasco
  • PROGETTISTA : Studio d’ingegneria G. Dazio & Associati / CIPM
  • PROGETTAZIONE / ESECUZIONE : 2009 - 2014
  • COSTI : Ca. CHF 33'000'000.-
  • CATEGORIA : PONTI E MANUFATTI

COMMITTENTE

AlpTransit San Gottardo Sud

UBICAZIONE

Comuni di Camorino e Giubiasco

PROGETTISTA

Studio d’ingegneria G. Dazio & Associati / CIPM

PROGETTAZIONE / ESECUZIONE

2009 - 2014

COSTI

Ca. CHF 33'000'000.-

CATEGORIA

PONTI E MANUFATTI